Servizi telematici in larga banda per i piccoli comuni e le comunità montane (S1003)

Contattaci
rtrtrtrt

Contratto tra Regione Toscana e Raggruppamento Temporaneo di Impresa "Skylogic - Brain - IcarusNet - MBI", N.6710 di Repertorio e N.2668 di Raccolta del 05/12/2005


Convegno a Pisa: 23 Giugno 2006
La banda larga nelle aree marginali della Toscana.
Comunicato Stampa.

Significativa affluenza di pubblico al convegno di Venerdì 23 giugno a Pisa, presso l’Accademia Palace Hotel di Ospedaletto, dal titolo “La diffusione della banda larga nelle aree marginali della Toscana”, organizzato da MBI con la collaborazione di Regione Toscana ed il contributo di partner di riferimento nel settore tra i quali Interoute, Altosistemi, Skylogic.

L’evento ha avuto origine dal termine della prima fase di dispiegamento del progetto RTRT SAT che ha determinato l’installazione di oltre 70 siti appartenenti a 14 Comunità montane. Grazie al progetto RTRT SAT ed alla tecnologia satellitare, molte comunità montane e piccoli comuni del territorio toscano sono stati già raggiunti dalla banda larga con accesso ad internet. Questo consente già oggi l’opportunità di collegarsi ad una rete di attività e conoscenze che unisce la Regione agli enti dislocati su tutto il territorio, rendendo anche quelle zone più marginali e disagiate in grado di offrire servizi ai cittadini in tempi brevi e senza spostamenti.

RTRT SAT è un esempio di come la tecnologia satellitare sia uno strumento per affrontare il fenomeno di trasformazione del digital divide, cioè la barriera di accesso ai servizi telematici, in social divide, barriera che si concentra maggiormente nelle aree rurali ovvero con scarse densità di popolazione che pure avrebbero maggior bisogno di tali servizi. La Regione Toscana, con i suoi programmi di sviluppo ed in particolare con l’APQ "Società dell’informazione", sta facendo sforzi significativi per contrastare questo fenomeno ed ha individuato programmi ed interventi atti ad abbattere nel breve e medio periodo il digital divide attualmente esistente. In questo senso, la Toscana si propone come modello di riferimento replicabile su scala nazionale.

Grazie alla presenza qualificata delle Comunità montane, delle Province, dei Comuni con interventi anche di partner scientifici e tecnologici quali l’Università di Pisa ed il centro di ricerche CSP di Torino, la giornata di approfondimento oltre a presentare i primi risultati delle iniziative ad oggi avviate, ha analizzato il contributo all’inclusione della tecnologia satellitare confrontando soluzioni tecnologiche ed organizzative implementate nelle Comunità Montane, per potenziare le infrastrutture di rete ed implementare i servizi della società dell'informazione rivolti a cittadini ed imprese che vivono e lavorano nei territori marginali della nostra Regione. A margine dell’evento i partecipanti hanno potuto anche provare dal vivo alcune dimostrazioni di soluzioni avanzate già oggi disponibili: collegamenti satellitari a basso costo, messaggistica unificata su reti di computer (voce, fax, SMS su internet), videoconsulto medico remoto, fotocamera 3D.

 

Partners

skylogicmbibrainicarus.net